Oltre 1.425.000 telespettatori per la puntata di “Boss in Incognito” dedicata alla Pinto S.r.l.

Oltre 1.425.000 telespettatori per la puntata di “Boss in Incognito” dedicata alla Pinto S.r.l.

Più di 1.425.000 telespettatori, ieri sera hanno seguito su Rai 2, il popolare programma tv condotto da Max Giusti e che ha avuto come protagonista il nostro direttore generale Angelo Pinto.  Un ottimo risultato ma soprattutto una grande soddisfazione per la nostra realtà ricca di professionalità e persone con storie e sentimenti capaci di fare grande un’impresa.

“Boss in Incognito”, uno dei programmi di punta di Rai2, è un docu-reality che racconta realtà aziendali italiane d’eccellenza con imprenditori ed operai che, con il loro lavoro, fanno grande il nostro Paese. Come la Pinto srl che, guidata da Angelo Pinto, insieme al fratello Nicola e al padre Giuseppe, conta circa 300 dipendenti e 50 impianti produttivi, dislocati nei 3 stabilimenti di Polla (SA), Fidenza (PR) e Mediglia (MI).

Angelo Pinto, direttore generale dell’azienda ha affiancato, camuffato e con una nuova identità e un aspetto fisico inedito, 4 suoi dipendenti fingendosi un apprendista. Allo stesso modo, Max Giusti, è sceso in campo trasformandosi in Josè, un operaio di origine cilene, che andrà in missione per conto del boss per scoprire una delle produzioni storiche della sua azienda. Agli operai, impegnati a lavorare con il loro boss o con Max Giusti (entrambi camuffati), è stato detto – per non farli insospettire – che si stava girando “Missione lavoro”, un nuovo factual che racconta il mondo dell’imprenditoria e del lavoro italiano in un momento difficile e pieno di sfide, non solo per le imprese ma per tutto il Paese. Nella puntata, come di consueto, non sono mancati colpi di scena ed emozioni…

 

Rivedi la puntata disponibile on-demand su Rai Play

GUIDA ALLA SCELTA

Trova il tuo prodotto migliore

Richiedi informazioni

Contattaci per avere informazioni sui nostri prodotti.

GUIDA ALLA SCELTA Trova il tuo prodotto migliore